venerdì , ottobre 31 2014
Ultime notizie
PG Melanie Klein
TARANTO: “MARE SICURO”, GIOVANE SALVATO DALLA GUARDIA COSTIERA

TARANTO: “MARE SICURO”, GIOVANE SALVATO DALLA GUARDIA COSTIERA

OPERAZIONE “MARE SICURO”, IMPIEGATI NEL WEEK END DUE MOTOVEDETTE E DUE MEZZI NAUTICI VELOCI DELLA GUARDIA COSTIERA, NONCHÉ QUATTRO PATTUGLIE PER I CONTROLLI VIA TERRA. SABATO SCORSO, IN LOCALITÀ TRAMONTONE DEL COMUNE DI TARANTO, UN GIOVANE BAGNANTE È STATO TRATTO IN SALVO DA UN MEZZO NAUTICO VELOCE DELLA GUARDIA COSTIERA. IL GIOVANE, TRA L’ALTRO ESPERTO NUOTATORE, MENTRE NUOTAVA AD UNA DISTANZA DI CIRCA 500 METRI DALLA SPIAGGIA, È STATO COLTO DA UN INFORTUNIO MUSCOLARE CHE GLI HA IMPEDITO DI PROSEGUIRE. PER FORTUNA E’RIUSCITO AD ATTIRARE L’ATTENZIONE DEI BAGNANTI PRESENTI SULLA SPIAGGIA CHE HANNO ALLERTATO, TRAMITE IL NUMERO DI EMERGENZA “1530”, LA SALA OPERATIVA DELLA CAPITANERIA DI PORTO. IL BATTELLO VELOCE “GUARDIA COSTIERA A/85”, GIÀ IN PATTUGLIAMENTO, IN POCO TEMPO HA RINTRACCIATO IL MALCAPITATO. GIUNTO SUL POSTO L’EQUIPAGGIO HA COSTATATO LA QUASI IMMOBILITÀ DEL GIOVANE. UNO DEI DUE MILITARI A BORDO DEL MEZZO (ESPERTO AL SALVAMENTO) SI È IMMERSO IN MARE PER CONSENTIRE IL RECUPERO DELL’INFORTUNATO A BORDO DELL’UNITÀ DELLA GUARDIA COSTIERA. SUCCESSIVAMENTE È STATO TRASPORTATO SULLA VICINA SPIAGGIA DOVE È STATO SOTTOPOSTO ALLE CURE MEDICHE DA PARTE DEL PERSONALE SANITARIO DEL 118 NEL FRATTEMPO ALLERTATO DALLA SALA OPERATIVA DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI TARANTO. NESSUNA GRAVE CONSEGUENZA PER IL NUOTATORE. DIVERSE LE CONTRAVVENZIONI ELEVATE A CARICO DI DIPORTISTI INDISCIPLINATI E DI CONDUTTORI DI ACQUASCOOTER, SORPRESI A NAVIGARE NELLA FASCIA DEI 200 METRI RISERVATA ALLA BALNEAZIONE, SPROVVISTI DELLE DOTAZIONI MINIME DI SICUREZZA (NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI PER MANCANZA DI GIUBBOTTI DI SALVATAGGIO). SANZIONATO ANCHE IL TITOLARE DI UNO STABILIMENTO BALNEARE PER AVER POSIZIONATO IN MODO ERRATO LE BOE CHE DELIMITANO LA FASCIA DI MARE RISERVATA ALLA BALNEAZIONE. COMPLESSIVAMENTE SONO STATE ACCERTATE E CONTESTATE OTTO SANZIONI AMMINISTRATIVE PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI OLTRE 2.100 €. LA GUARDIA COSTIERA DI TARANTO RICORDA, INFINE, CHE IL NUMERO DI RIFERIMENTO GRATUITO PER LE EMERGENZE IN MARE È IL “1530” ATTIVO VENTIQUATTRO ORE SU VENTIQUATTRO, MENTRE TUTTE LE ORDINANZE NONCHÉ ALTRE UTILI NOTIZIE POSSONO ESSERE REPERITE SUL SITO ISTITUZIONALE DELLA CAPITANERIA DI PORTO – GUARDIA COSTIERA – DI TARANTO (WWW. TARANTO.GUARDIACOSTIERA.IT).

About marcella.daddato

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *

PG Melanie Klein